I segreti delle due Yamaha presenti a Sepang

La prima, completamente nuova, è quella che ha il serbatoio sul codone; la seconda invece è una versione molto simile alla 2015 ma con una diversa distribuzione dei pesi.

Vi rimando a questo articolo per una analisi più approfondita.

Le principali modifiche rispetto allo scorso anno sono dovute alle nuove coperture Michelin, che non garantiscono lo stesso grip delle Bridgestone. per ovviare a questo problema si cerca di spostare il bilanciamento della moto più sull’anteriore.

Cosa cambia nelle due moto?

Viste da fuori, oltre alle modifiche estetiche ben poco, ma sotto la carena si nasconde un mondo.

Per cominciare la diversa distribuzione dei pesi.

Sulla versione 2016 si è preferito lavorare su una distribuzione dei pesi interamente meccanica, cioè arretrando il serbatoio liberando spazio per avanzare il motore.

Nella versione ibrida, il ruolo del pilota diventa fondamentale nella distribuzione dei pesi, infatti, rispetto alla 2015, il pilota ha una posizione molto più avanzata.

Per l’analisi più approfondita non perdetevi questo articolo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...